Senza categoria

Mese dell’Arte – Laboratori

Postato il Aggiornato il

Dopo l’esperienza con il mosaico, abbiamo ripreso il tema dell’arte decorativa con un altro metodo: l’arte della miniatura. Ovviamente non ci interessa la scrittura, che sarà l’argomento della scuola primaria, ma la decorazione del capolettera.

Su questo argomento abbiamo scoperto come la famiglia di BARBAPAPA’ si trasforma in tutti i simboli dell’alfabeto e come i libri delle fiabe spesso presentino delle lettere più grandi di altre, decorati con fiori, animali, o personaggi.

I laboratori sulla miniatura inizieranno la prossima settimana, ma i piccoli artisti fanno già delle prove cercando di decorare il capolettera del proprio nome.

Mese dell’Arte

Postato il

4° incontro di formazione con le maestre sul tema “La decorazione trova nuove forme nella contemporaneità”

Lunedì 8 novembre: in questo quarto incontro con le maestre abbiamo continuato il percorso che mette a fuoco alcuni temi dell’arte decorativa. In particolare la contrapposizione del “moderno” con il “contemporaneo”: infatti nel moderno, tema dello scorso incontro, abbiamo visto gli artisti come Morris, che ritornano in un mondo antico di cui vogliono rivivere le tensioni, le fisicità, i sentimenti, e proporre un nuovo modello di vita … Sono i preraffaelliti e le altre avanguardie.

Il fenomeno successivo invece è quello del taglio con il passato, che avviene quando Adolf Loos nel 1906 fa il suo testo fondamentale “Ornament und Verbrechen” (Ornamento e delitto), dove pensa che si possa partire a tabula rasa da un punto zero ad inventare un mondo nuovo.

Con queste premesse abbiamo brevemente percorso tre movimenti che hanno caratterizzato l’arte decorativa: il primo analizzato, De Stijl, è stato il movimento olandese dei primi decenni del ‘900, che ha rinnovato l’arte, l’architettura e il design con Theo Van Doesburg e Piet Mondrian.

Il secondo, il Bauhaus, è stata la scuola di architettura, arte e design fondata nel 1919 dall’architetto tedesco Walter Gropius che operò in Germania, a Weimar poi trasferita a Dessau e poi ancora a Berlino sino al 1933, anno in cui venne definitivamente chiusa.

Il terzo movimento, l’Art Déco, è stato lo stile che ha caratterizzato il periodo tra le due Guerre Mondiali.

Il percorso si concluderà con il quinto incontro dove cercheremo di tirare le fila del periodo attuale e ipotizzare l’arte decorativa in un futuro.

Per ora auguriamo un BUON LAVORO ai bambini e alle maestre!!!

Il Mese dell’Arte

Postato il

Eccoci al primo laboratorio dei bambini di 3 e 4 anni: un percorso che, dalle osservazioni sui colori autunnali, poi disegno grande e poi più piccolo li ha portati a realizzare i loro piccoli capolavori 😍

#mesedellarteviguzzolo

Il Mese dell’Arte con ACV

Postato il Aggiornato il

Ripartito il Mese dell’Arte all’Istituto Comprensivo di Viguzzolo!

Primo appuntamento con la ceramica!

Buon percorso artistico a tutti i bambini e le bambine!!!

Festa Patronale di Viguzzolo

Postato il Aggiornato il

In occasione della Festa Patronale di Viguzzolo,

domenica 12 settembre oltre alle visite guidate abbiamo il grande piacere di ospitare

il nostro concittadino M.° Alberto Carnevale Ricci

che ci regalerà un esclusivo concerto di pianoforte 

🎶

Ingresso con green pass e mascherina, 50 posti disponibili sino ad esaurimento!

Addio a Gino Strada

Postato il

Ciao Gino,

noi vogliamo ricordarti così, sorridente mentre raccogli gli applausi della marea di gente venuta ad ascoltarti a Viguzzolo nel 2019 per la commemorazione dell’8 settembre.

Quella sera ci hai trasmesso amore, fiducia, grinta e voglia di affermazione: questi sono i sentimenti con cui hai guidato la tua EMERGENCY per curare chi non ha i soldi per accedere alle cure nei quattro angoli del mondo.

Grazie e buon viaggio!

Mese dell’arte 2020

Postato il

Lunedì 14 dicembre: formazione per le maestre con Valter!!!

“Era una delle canzoni di Dalla degli anni ’90, ma significa anche Fate attenzione al lupo che presentiamo, l’animale di riferimento per la storia del mese di gennaio 2021” dice Valter. “E davvero abbiamo cercato di mettere nella proiezione e nei laboratori che i bambini faranno tanti spunti per imparare cose nuove. Come per gli altri appuntamenti le proiezioni sono precedute da un momento di preparazione, dove darò qualche informazione sugli artisti proposti a tutte le maestre dell’istituto comprensivo .Insieme percorriamo ciò che vedranno i bambini: il lupo italiano con la scultura “La lupa capitolina”, ma anche il famoso lupo di Gubbio dell’affresco del ‘300 di Meo di Pero, poi il Coyote, (il lupo delle praterie) trattato da due artisti nativi Americani, un pittore Duane Slick ed una pittrice Wendy Red Star, molto attenti all’ambiente e sensibili ai problemi dei pellerossa. Poi ancora l’illustratore Nicola Magrin bravissimo con gli acquarelli e Liu Ruowang uno dei maggiori artisti contemporanei della Cina che ha portato i suoi lupi nelle piazze italiane.Nei laboratori per i bambini ci interessa soprattutto che possano fare delle esperienze pratiche su diverse tecniche per cui i 3 anni proveranno a fare un cielo stellato con acquarello e tempera (dove il lupo ulula). I 4 anni con il pennarello potranno riportare nel bosco il lupo circondato dalla natura incontaminata, ed i 5 anni coloreranno su tela la coperta con disegni e pattern indiani e le statuette del coyote che Sergio ha fatto per loro. Ma questa è già storia del 2021!!!”

Spazio agli eventi in Pieve 2019

Postato il Aggiornato il

In occasione della Festa Patronale di Viguzzolo la Pieve sarà aperta

per le visite guidate gratuite per tutto il weekend  e

sarà possibile visitare la mostra fotografica del gruppo “Obiettivo 4 province”!

mostra 7-8-9 sett 2019 web