Mese dell’Arte

Postato il Aggiornato il

Roberto Crippa è l’autore di questo dipinto…

… ma le nostre coccinelle 🐞, che tengono il pennarello in mano da poche settimane, sono già molto attenti ed impegnati!!! 👏🏻👏🏻👏🏻

Le ranocchie 🐸, invece, si preparano al loro capolavoro a tema “la linea “!!! 💪🏻💪🏻💪🏻

Il Mese dell’Arte

Postato il

L’amico dei pittori in azione con le giraffe 🦒🦒🦒

Il Mese dell’Arte a Viguzzolo e Casalnoceto

Postato il Aggiornato il

Con l’amico dei pittori le coccinelle 🐞 hanno scoperto che “una linea è un punto che è andato a fare un giretto su un foglio” 😄

Invece i piccoli artisti di Casalnoceto si sono messi all’opera…

Mese dell’Arte a Volpedo

Postato il Aggiornato il

Mese dell’Arte alla Scuola dell’Infanzia Mossa Cortelli di Volpedo! Questi bimbi sono proprio bravi!!!!

Mese dell’Arte

Postato il

Oggi Giraffe 🦒 al lavoro dopo che Valter ha spiegato loro “punto e linea”, l’ABC dell’arte!!!

Bravissimi bambini!!!

E’ iniziato il Mese dell’Arte

Postato il Aggiornato il

Oggi primo appuntamento per i bimbi della Scuola dell’Infanzia “Vittorina Butteri” di Viguzzolo con il Mese dell’Arte.

E sono proprio i più piccoli, le Coccinelle, ad iniziare: eccoli alle prese con alcune attività propedeutiche al concetto di PUNTO!!!

Il Mese dell’Arte 2022-2023

Postato il

E’ ricominciato l’anno scolastico e riparte anche il Mese dell’Arte con i bambini della Scuola dell’Infanzia di Viguzzolo.

Quest’anno il nostro Valter, l’amico dei pittori, ha scelto con le maestre un tema molto importante: l’arte astratta.

Ci dice Valter: abbiamo pensato per i bambini il “Percorso artistico 2022-2023… L’alfabeto dell’arte PUNTO, LINEA, SPAZIO “ un percorso semplice a dirsi, ma ambizioso, e che esclude tutto il formale per puntare sull’ ABC dell’astratto. In questo percorso, abbiamo messo quadri, storie, fotografie e immagini, da presentare ai bimbi con diversi supporti sia informatici che più tradizionali il tutto sviluppato in 5 appuntamenti della durata di 15/20 minuti.

Questi sono i temi degli incontri:

10 ottobre Il Punto

17 ottobre La linea

3 novembre La Forma

14 novembre La Superfice

28 novembre Il Volume

Allora buon lavoro a tutti!!!

“Pieve in Musica” a Viguzzolo con gli strumentisti del Teatro alla Scala

Postato il

Nel mese di settembre, la Pieve romanica di Viguzzolo ha ospitato la prima edizione del Festival ” Pieve in Musica”. La prestigiosa rassegna è stata organizzata dal maestro Alberto Carnevale Ricci, pianista e concertista residente in Germania ma originario di Viguzzolo. Dalle sue parole scaturiscono le motivazioni che hanno dato vita allo straordinario evento.

Il progetto nasce da vari interessi. Il primo è sicuramente quello di portare la musica classica in
luoghi meravigliosi e poco sfruttati come la Pieve di Viguzzolo. È incredibile come una chiesa,
oltre ad essere bellissima e a conservarsi inalterata per mille anni, possa avere un’acustica ideale sia
per chi suona sia per chi ascolta. Il secondo è proprio la diffusione in sé della musica classica da camera. In un mondo in cui oggi più di ieri siamo circondati e bombardati tramite televisioni e internet da contenuti di scarso valore culturale, come musicista trovo che sia mio compito divulgare il più possibile i capolavori dei
grandi compositori. Ultimo motivo ma non meno importante è il piacere mio personale, dopo molti anni di residenza all’estero, di poter organizzare un festival e potermi esibire in Italia e più precisamente nei miei
luoghi natali.

I musicisti coinvolti per la prima edizione di questo festival sono di primissimo livello. Sabato 17
settembre è stata la volta della pianista armena Anna Karapetyan, musicista raffinatissima e
affermata in campo internazionale, con un’enorme esperienza sia come solista sia in formazioni
cameristiche. Nel secondo concerto, domenica 18 settembre, si sono esibiti gli strumentisti ad arco di uno dei simboli della cultura italiana e mondiale, il Teatro alla Scala di Milano. Nel terzo e ultimo concerto, domenica 25 settembre, era in cartellone il violinista Livio Troiano, facente parte del Teatro La Fenice di Venezia (altro fiore all’occhiello italiano), anche lui musicista affermato sia in ambito italiano che estero.

Il progetto è stato interamente finanziato da fondi tedeschi e si spera in futuro in una collaborazione anche italiana.”

Il folto pubblico ha confermato in maniera eccellente il gradimento dell’iniziativa e noi dell’Associazione Culturale Viguzzolese con l’Amministrazione Comunale non possiamo che orgogliosi e grati ad Alberto per aver organizzato questa iniziativa proprio a Viguzzolo!

Aperture estive Pieve Romanica

Postato il Aggiornato il

Domenica 12 giugno avremo un’apertura straordinaria: oltre alla visite guidate, presenteremo un libro e potremo assistere ad un concerto…

Una vita avventurosa e appassionante quella di Marziano Di Dio, il protagonista del romanzo “Il salto del delfino” di Enrico Magnano. Una vita romanzata, fatta di episodi tragici e drammatici che si mescolano ad episodi fortunati e pieni d’amore. E sullo sfondo la storia vera, quella degli anni del dopoguerra e del fascismo, dove incontriamo tanti personaggi che hanno fatto la storia di Tortona.

Anzitutto, la figura del determinato Don Orione, che si prende cura del giovane Marziano dopo essere rimasto orfano a causa del terremoto di Messina, poi un giovanissimo Ernesto Cabruna, asso dell’aviazione durante la prima guerra mondiale, il capo della Polizia Arturo Bocchini, il gerarca Farinacci, lo squadrista Volpi, e Romolo Tranquilli, giovane ingiustamente accusato dell’attentato in Piazza Giulio Cesare a Milano.

A seguire il concerto a cura di @AssociazioneMusicaeCulturaChopin che grazie al progetto “Percorsi di… Architetture musicali” porta a Viguzzolo la pianista Caterina Arzani e il primo violoncllo della Scala Sandro Laffranchini.

Insomma non potete mancare!!!

#QuattroChiacchiere con Federico De Lorenzis – Realtà Virtuale

Postato il

Ultimo appuntamento con le chiacchierate dell’Osservatorio Scienza Cultura e Futuro dell’ACV

Realtà Virtuale non è solo giochi e metaverso. Uno degli ambiti in cui si sta più sviluppando è quello della formazione e del training, per addestrare e imparare a gestire situazioni critiche attraverso tecnologie immersive di VR. Una chiacchierata con Federico De Lorenzis, dottorando e docente di Animazione Virtuale presso il Politecnico di Torino.

Vi aspettiamo martedì 07 giugno per l’ultimo appuntamento della stagione, sempre alle ore 19:00. Potrete vedere l’intervista qui: